Come collegare il telefono alla TV

In questa guida di illustrerò come collegare il telefono alla TV.

Vuoi guardare un film in streaming dal tuo cellulare e proiettarlo sul tuo televisore? Vuoi mostrare ai tuoi amici il filmino delle vacanze con foto annesse ma non sai come si fa? Nessun problema, perché faccio proprio al caso tuo!

In questa guida ti mostrerò come collegare il tuo smartphone alla televisione con cavo oppure utilizzando un adattatore HDMI. Che si tratti di un dispositivo Android o un iPhone, ti indicherò quali sono gli apparecchi e i cavi adatti per questi smartphone.

Indice

  • Cavo MHL, Slimport e HDMI
  • Collegare smartphone Android alla TV con cavo
  • Collegare iPhone alla TV con cavo

Cavo MHL, Slimport e HDMI

Cavo MHL, Slimport e HDMI

Per collegare il tuo telefono alla TV tramite cavo puoi utilizzare uno dei tanti prodotti disponibili in commercio, anche se l’utilizzo di questi ultimi non sempre garantisce la riuscita del collegamento.

Esistono due protocolli riguardanti la trasmissione del segnale inviato da un dispositivo mobile (smartphone o tablet): quello MHL e quello Slimport. Entrambe le tecnologie sono simili, in quanto garantiscono la trasmissione di immagini da un cellulare al televisore.

Le differenze tra i due protocolli sono:

  • MHL ti permette di collegare il telefono alla sola porta HDMI del televisore
  • Slimport garantirà un collegamento su schermi che possiedono le porte HDMI, DVI, DisplayPort e VGA.
  • Entrambe le tipologie supportano il formato FullHD 1080p. Con Slimport si arriva a 4K, mentre con MHL fino a 8K
  • Slimport non richiede una fonte di alimentazione esterna, lo scambio di energia tra il cellulare e la TV è minimo.
  • MHL richiede un alimentazione esterna per garantire lo scambio di energia tra cellulare e televisore.
  • Il collegamento MHL può essere attivo o passivo (nel primo caso si necessita di una fonte di alimentazione esterna, non indispensabile, invece, per il collegamento passivo)

 

C’è da specificare che una connessione MHL passiva avviene soltanto nel momento in cui la tecnologia è supportata sia dalla TV che dallo smartphone. Ti consiglio di verificare se il cellulare in tuo possesso supporta questo tipo di tecnologia.

In caso la tua TV non fosse compatibile con MHL o Slimport, potrai evitare di acquistare cavi o adattatori compatibili poiché non funzioneranno. Se, invece, la tua TV supporterà tale tecnologia e il tuo telefono no, potrai rimediare attraverso un collegamento attivo, acquistando un semplice adattatore.

Un’altra alternativa valida è l’utilizzo di un cavo o un adattatore USB-C a HDMI (oppure Lightining a HDMI per iPhone). Non sempre i dispositivi sono compatibili con tale soluzione poiché sprovvisti di porta USB-C. Alcuni smartphone compatibili sono il Huawei Mate 10 Pro oppure il Samsung Galaxy S8.

Collegare smartphone Android alla TV con cavo

Collegare smartphone Android alla TV con cavo

Per collegare un cellulare Android a una TV puoi utilizzare un cavo o un adattatore che supporta le tecnologie MHL oppure Slimport. La tecnologia MHL dispone di diverse tipologie di connettori per convertire il segnale in HDMI. Le tipologie sono: micro USB a HDMI a 5 pin oppure a 11 pin. Per quanto riguarda i connettori connettori micro USB-HDMI passivi sono composti da un cavo per la connessione diretta tra telefono e TV. In tale caso sarà sufficiente eseguire la trasmissione del segnale MHL attraverso il cavo, senza che venga richiesto un supporto esterno di energia.

Ecco di seguito alcuni modelli:

Assmann Electronic type A, Cavo Adattatore Video ( 1,5 m , Micro-USB ,…

Vedi offerta su Amazon

StarTech.com Adattatore Cavo Passivo da 3m a 11 pin da micro USB a HDM…

Vedi offerta su Amazon

Diversi sono invece quelli micro USB-HDMI attivi composti da un adattatore che richiede una fonte di alimentazione esterna.

Eccone alcuni:

Cavo MHL Adattatore da Micro USB a HDMI 5 Pin + Adattatore da 11 Pin p…

Vedi offerta su Amazon

Naisecore MHL micro USB a HDMI a a/v adattatore TV cavo corto per LG H…

Vedi offerta su Amazon

Cavo adattatore da MHL a HDMI, Micro USB a HDMI MHL con uscita video e…

Vedi offerta su Amazon

Grazie alla tipologia di porta USB-C negli smartphone, la tecnologia MHL è in grado di sfruttare collegamenti che permettono la trasmissione dei segnali audio/video in risolizione 8K.

Il collegamento USB – C ti permetterà di collegare anche altre periferiche contemporaneamente.

In caso la tua TV non supporti la tecnologia MHL, dovrai utilizzare la Slimport. Nel caso sia la TV che il tuo cellulare siano compatibili, potrai procedere all’acquisto di un cavo Slimport.

Se non è supportata né la tecnologia MHL né quella Slimport, potrai utilizzare la porta USB – C, in caso i dispositivi ne siano in possesso.

kwmobile adattatore da SlimPort a HDMI per smartphone e tablet – cavo …

Vedi offerta su Amazon

Novoo USB C Hub 5 in 1 Alluminio con HDMI 4K, 2 porte USB 3.0 Superspe…

Vedi offerta su Amazon

CHOETECH USB C HDMI Adapter, ([email protected]) Tipo C a HDMI Cavo HDMI Adattat…

Vedi offerta su Amazon

UGREEN Cavo Tipo C HDMI 4K (Compatibile Thunderbolt 3) per MacBook Mac…

Vedi offerta su Amazon

Collegare iPhone alla TV con cavo

Collegare iPhone alla TV con cavo

Per collegare un iPhone alla TV, potrai usufruire di un adattatore da Lightning ad AV digitale. Quest’ultimo si connette alla porta Lightning dell’iPhone e potrai quindi collegarlo al televisore tramite cavo HDMI.

Apple Lightning Digital AV Adapter

Vedi offerta su Amazon

Se possiedi un iPhone come il modello l’iPhone 4/4S, bisognerà acquistare un adattatore AV digitale Apple a 30 pin, al quale dovrai associare un cavo AV composito, nel caso in cui il televisore non possieda di una porta HDMI.

Spero che questa guida ti sia stata utile, potrebbe interessarti anche “Come connettere Xbox a internet

Precedente Come vedere partite di calcio gratis in diretta Successivo COME FUNZIONA IL 5G DI TIM

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.