Come realizzare un sito E-commerce

Vorresti realizzare un sito e-Commerce per la tua attività ma non sai da dove partire? In questo nuovo articolo ti illustrerò tutti i trucchi per creare un sito di successo.

Prima di fornirti qualche diritta al riguardo ci tengo a precisare che costruire un e-commerce non è semplice e richiede un investimento iniziale. Ciò ti darà la possibilità di rivolgerti a consumatori di tutto il mondo, garantendo maggiore visibilità ai prodotti che hai scelto di vendere.

Come realizzare un sito e-commerce: ecco 5 consigli fondamentali

Ecco alcuni punti che è necessario non sottovalutare per ottenere un risultato di successo:

come realizzare un sito e-commerce1) Definisci una corretta politica di prezzo competitiva e un piano di promozioni efficace

Quando si ha una sede fisica è più semplice trovare il giusto posizionamento a livello di prezzi. Se il tuo negozio è collocato in una zona trafficata, con pochi competitor, sai che puoi rivolgerti ad un target di clienti ben definito. Questo ti permette di definire una giusta fascia di prezzo e di applicare dei ricarichi sostenibili.

Aprire un’attività sul Web, invece, comporta un pubblico e una concorrenza sconfinati. Comprare i pezzi risulterà molto più semplice ma, se il tuo prodotto non presenta delle unicità, è importante studiare e applicare una politica di vendita efficace.

Occorre pianificare soprattutto delle iniziative promozionali con largo anticipo, identificando gli strumenti di comunicazione in modo efficace.

Le scontistiche come nel caso del Black Friday e del Cyber Monday, dovranno raggiungere un target ben definito in modo tempestivo, in modo da gestire al meglio l’elemento competitività.

La logistica è un altro elemento fondamentale. Il costo delle spedizione è la parte integrante della “pricing strategy” ed è necessario un benchmarking adeguato con la concorrenza.

Infine, è importante sostituire la figura del venditore (che gioca un ruolo fondamentale nelle vendite di un negozio fisico) con un servizio clienti efficace, adottando strumenti come la “live chat”, il costumer care sui social network e garantire una risposta rapida tramite tutti i canali di comunicazione a disposizione (telefono ,email ,whatsapp).

Scegli le piattaforme giuste e cura i dettagli2) Scegli le piattaforme giuste e cura i dettagli

Un errore che si commette spesso è pensare che per realizzare un e-commerce di successo basti realizzare un buon sito web. In realtà, la creazione del sito risulta l’ultimo dei problemi, perché si può scegliere tra diverse alternative come: PrestaShop, Drupal Commerce, WooCommerce per WordPress o qualsiasi altro CMS e il gioco è fatto.

Ciò che davvero fa la differenza è impostare una buona strategia per definire una o più piattaforme da utilizzare.

Se il tuo obiettivo sono i social network come principale fonte di traffico e di potenziali clienti, allora ha senso creare il tuo negozio online con Shopify. Per i prodotti di largo consumo, Amazon può essere la scelta più corretta, in quanto il meccanismo premia molto il prezzo ed è una piattaforma integrata su cui è possibile acquistare traffico di ottima qualità. Se la tua proposta comprende, invece, prodotti di artigianato il cui prezzo è più difficile da determinare, allora puoi combinare Amazon Home Made con Etsy. Nel caso di una boutique che propone marchi noti, puoi considerare FarFetch o Yoox. Se si sta pensando di creare un marketplaceMirakl risulta la scelta migliore. Infine, se il tuo modello di business è basato sull’abbonamento, è bene affidarsi a Subbly o da Cratejoy.

Dopo aver scelto la piattaforma che fa al caso tuo dovrai creare schede ricche di contenuto, potenziate da recensioni che rassicurino i clienti (TrustPilot può fare al caso tuo) e corredate da foto in alta qualità che illustrino nel dettaglio i tuoi prodotti.

Imposta le metriche per realizzare il tuo sito e-commerce3)Imposta le metriche per realizzare il tuo sito e-commerce

La chiave fondamentale per realizzare un modello di business di e-commerce è quella di basarsi su delle metriche che devono necessariamente essere validate.

È possibile affidarsi ad assunzioni, ricerche di mercato, ma niente può comparare e fornire certezze quanto un test per verificare le metriche.

Bisogna partire da una semplice landing page ed effettuare degli A/B test per comprendere la reazione dell’utente al tuo prodotto. Può essere opportuno operare attraverso “giveaways” in cambio di opinioni, recensioni e reazioni.

È di fondamentale importanza capire il costo effettivo di un utente che guarda il tuo prodotto, valutare quanti di questi decidono di compiere un’azione e comprendere il prezzo di vendita per ogni canale. È importante capire cosa porta un cliente ad acquistare in modo ripetuto e quali promozioni risultano efficaci, valutando il loro impatto sul ROI.

Tutte queste operazioni vanno tradotte in tassi di conversione e risultati economici da verificare in modo assiduo.

La fidelizzazione è la chiave del successo4) La fidelizzazione è la chiave del successo

Nel mondo dell’e-commerce risulta più semplice fidelizzare un cliente piuttosto che acquisirne uno nuovo. Il 30% del business di un e-commerce è basato su clienti abituali. Per ottenere tale risultato è importante garantire un servizio clienti efficace, un dialogo con gli utenti, spedire con rapidità i prodotti e puntare sul brand dello shop. La fidelizzazione di nuovi clienti è essenziale in un e-commerce e per crearla potrai usufruire di strumenti come i coupon e buoni sconto distribuiti su siti specializzati. Se un cliente ha acquistato precedentemente sul tuo shop dovrai continuamente stimolarlo a fargli ripetere l’azione. È importante creare azioni di remarketing mirate quando si lanciano nuovi prodotti o nuove collezioni. Aggiornare e deliziare i clienti con contenuti di pregio e promozioni sponsorizzate è un punto fondamentale per farli sentire parte di una community esclusiva.

5) Non sottovalutare la reputazione del tuo sito

È importante fare in modo che i tuoi clienti diventino i tuoi testimonial!

Il cliente non deve mai trovarsi in difficoltà durante l’acquisto di un prodotto, per tale motivo dovrai guidarlo e supportarlo attraverso un costumer care all’altezza.

I social network sono importanti per comunicare con gli utenti in modo efficace e colloquiale. È fondamentale soddisfare le esigenze dei tuoi clienti, comprendere i loro bisogni e cosa si aspettano, mostrare materiale multimediale di qualità che miri a comunicare i benefici del prodotto che vendi. Sollecitare domande può permetterti di rispondere a molti utenti con dubbi riguardo un acquisto. Chiedere ai tuoi clienti di pubblicare post con i tuoi prodotti può garantirti maggiore visibilità.

Precedente Come trovare nuovi clienti online con Local Facebook Successivo Come guadagnare con le affiliazioni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.