Come recuperare video cancellati da WhatsApp Android

Come recuperare video cancellati da WhatsApp Android

In questa nuova guida ti illustrerò come recuperare i video cancellati di WhatsApp da Android. Hai deciso di ripulire la memoria del tuo dispositivo Android e hai provveduto ad eliminare tutti i video ricevuti dagli innumerevoli gruppi di WhatsApp di cui fai parte? Dopo qualche istante, però, ti sei ricordato che volevi conservare alcuni filmati perché a te cari ma non sai come porre rimedio al tuo errore? Nessun problema perché faccio al caso tuo! Con la guida di oggi ti spiegherò una serie di procedimenti che ti permetteranno di ottenere di nuovo l’accesso ai tuoi filmati nel giro di qualche secondo.

Indice

  • Recuperare video cancellati da WhatsApp Android tramite la Galleria
  • Recuperare video cancellati da WhatsApp Android tramite backup
  • Recuperare video cancellati da WhatsApp Android tramite cloud


Recuperare video cancellati da WhatsApp Android tramite la Galleria

Recuperare video cancellati da WhatsApp Android tramite la Galleria

Se per sbaglio hai eliminato il messaggio di chat contente il video di tuo interesse, senza però cliccare sulla spunta accanto alla voce Elimina media dal telefono, allora c’è la probabilità che il filmato sia ancora nella Galleria di Android, pronto per essere recuperato.

WhatsApp salva tutte le immagini e i video ricevuti per impostazione predefinita, all’interno di una cartella dedicata: dunque, a meno che tu non abbia disattivato la funzione per salvare automaticamente le foto di WhatsApp, i file di tuo interesse sono salvi.

Per accedervi, avvia l’app di Google Foto richiamandola dal drawer di Android, fai tap sulla scheda Album e il gioco è fatto: non ti resta ora che entrare nell’album WhatsApp Video e potrai visualizzare i filmati inviati e ricevuti su WhatsApp, inclusi quelli collegati ai messaggi eliminati.

Per quanto riguarda alcune versioni Android, i video ricevuti su WhatsApp potrebbero non essere visualizzati nell’app dedicata alla gestione di video e foto. Ciò, però, non significa che non siano più presenti sul telefono.

Per potervi accedere devi servirti di un gestore file, come Files di Google: dopo aver aperto l’app, fai tap sulla scheda Sfoglia collocata in basso, tocca nella cartella Memoria interna (o Scheda SD, se hai scelto di salvare i file su microSD) e recati nel percorso WhatsApp > Media > WhatsApp Video.

Se il video di tuo interesse era stato realizzato e inviato da te, potrai trovarlo nella cartella sent, situata all’interno del percorso WhatsApp Video.

Recuperare video cancellati da WhatsApp Android tramite backup

Recuperare video cancellati da WhatsApp Android tramite backup

Se i filmati ricevuti o inviati su WhatsApp sono stati cancellati anche dalla memoria del tuo Smartphone, puoi provare a recuperarli avvalendoti del backup delle conversazioni, a patto che tu abbia abilitato la funzione di salvataggio automatico di WhatsApp su Google Drive e/o in locale.

La data di realizzazione del backup, automatico o manuale che sia, dev’essere antecedente a quella in cui hai eliminato il video: per verificarlo avvia l’app di WhatsApp, fai clic sul pulsante () collocato in alto a destra e tocca la voce Impostazioni situata nel menu che si aprirà.

In seguito, recati nella sezione Backup > Backup delle chat e verifica la data e l’ora indicate accanto alla dicitura Ultimo backup. Qualora la data in cui è stato creato il backup fosse precedente a quella in cui hai eliminato il video, puoi recuperarlo sfruttando la funzione di ripristino di WhatsApp. Tieni presente che questa funzione ti farà perdere tutti i messaggi ricevuti e inviati successivamente alla data di backup.

È indispensabile, che, all’interno dei backup, sia stato incluso il salvataggio dei video (ottenibile spostando su ON la levetta Includi video, situata nel pannello Impostazioni > Chat > Backup delle chat di WhatsApp).

Per prima cosa, disinstalla l’app di WhatsApp dal telefono utilizzando la procedura prevista da Android: devi effettuare un tap prolungato sulla sua icona, cliccare la voce Disinstalla annessa al menu e, infine, pigiare sul pulsante OK.

Backup delle chat ” width=”320″ height=”241″>

Ora, segui le istruzioni più appropriate al tuo caso a seconda che i backup siano stati conservati su Google Drive o nella memoria del telefono.

  • Backup su Google Drive– scarica nuovamente WhatsApp dal Google Play Store, avvia l’app e segui la procedura di configurazione iniziale: verifica il tuo numero di telefono, attendi l’SMS di conferma e conferma la tua intenzione di voler ripristinare le chat dai dati di backup precedenti. Una volta completato il ripristino dei file, devi scegliere il nome da visualizzare e la foto profilo per poter usare nuovamente l’applicazione.
  • Backup locale– Per prima cosa devi “forzare” WhatsApp a leggere i dati dal backup locale. Per farlo, collegati al pannello di gestione di Google Drive ed effettua l’accesso con l’account Google configurato su Android. Una volta avvenuto il login, fai clic su WhatsApp Messenger e clicca sui pulsanti Rimuovi accesso e OK, per far sì che l’app non utilizzi più, temporaneamente, Google Drive per il salvataggio/ripristino dei dati. Una volta fatto ciò, provvedi a reinstallare e configurare WhatsApp seguendo le stesse indicazioni che ti ho fornito al punto precedente.

Completato il ripristino del backup, potrai ritrovare i video eliminati in precedenza (ma anche le foto e tutti gli altri file) all’interno delle chat in cui li avevi ricevuti: per riuscirci, apri la chat di tuo interesse, fai tap sul pulsante () e tocca la voce Media nel menu che compare.



Recuperare video cancellati da WhatsApp Android tramite cloud

Recuperare video cancellati da WhatsApp Android tramite cloud

Se prima di eliminare un video dal telefono avevi attivato preventivamente il salvataggio automatico delle cartelle multimediali di WhatsApp su Google Foto, oppure caricato manualmente (e poi eliminato) i video su altri servizi cloud, come Dropbox o OneDrive, esistono ottime probabilità che i video eliminati dal telefono siano ancora lì.

Se avevi configurato Google Foto per il caricamento delle immagini e dei video sul cloud e, successivamente, attivato il salvataggio automatico della cartella WhatsApp video, allora i video cancellati saranno presenti sicuramente nello spazio dedicato di Google.

Per accedervi, devi aprire l’app Google Foto, recarti nella scheda Album (in basso) e, da lì, selezionare l’album WhatsApp Video, dove troverai i video di tuo interesse.

Nel caso in cui avessi provveduto a eliminare i filmati di WhatsApp anche all’interno di Google Foto, puoi tentare di recuperarli dal Cestino dell’app (dove gli elementi cancellati restano per 30 giorni, prima dell’eliminazione definitiva). Per accedervi, sfiora il pulsante  e scegli la voce Cestino dal menu.

In seguito, clicca sul video che intendi recuperare e pigia il bottone Ripristina, per riportarlo nell’album WhatsApp Video.

N.B. Per attivare il backup della cartella WhatsApp Video in Google Foto, devi procedere nel seguente modo: dopo aver avviato l’app, tocca il pulsante  , scegli le voci Impostazioni e Backup e sincronizzazione e attiva la levetta che trovi in cima al nuovo pannello visualizzato. Imposta l’opzione Dimensioni caricamento su Alta qualità (spazio di archiviazione illimitato). Infine, tocca l’opzione Cartelle dispositivo e sposta su ON la levetta posta in corrispondenza della voce WhatsApp Video (e di qualsiasi altra cartella tu voglia effettuare il backup).

Spero che questa guida ti sia stata utile, potrebbe interessarti anche “Bloccare siti che si aprono da soli su Android