Cosa vendere online per guadagnare

Cosa vendere online per guadagnareIn questo nuovo articolo ti illustrerò cosa vendere online per guadagnare per stare al passo con i tempi e avere successo nel mondo del commercio.

Le statistiche parlano chiaro: nel 2020 i profitti dei venditori online sono aumentati di oltre il 13%. Per toglierti ogni dubbio riguardante la proficuità di un investimento online, nel 2017 le vendite su internet hanno generato una mole di affari di oltre 36 miliardi di euro.

COME VENDERE ONLINE?

Innanzitutto per sapere cosa vendere online per guadagnare, bisogna comprendere quali sono le modalità di vendita migliori. Su Internet la concorrenza è molto alta, motivo per cui risulta difficile competere con dei colossi come Amazon o Alibaba.

La soluzione migliore per ridurre sensibilmente i rischi e il dropshipping.  Questa modalità è consigliata ai venditori che hanno intenzione di sviluppare una nuova attività sul web. Consiste nel vendere online un prodotto ad un utente finale, senza possederlo materialmente nel proprio magazzino.

L’ordine di acquisto dell’utente verrà girato direttamente al dropshipper (Il fornitore di riferimento), il quale si occuperà di imballaggio e spedizione. Utilizzando questo metodo la percentuale di guadagno si aggira intorno al 5%-30% e non dovrai preoccuparti delle spese di gestione di un magazzino.

COSA VENDERE ONLINE?

Ora vediamo nel dettaglio cosa cosa vendere online per guadagnare in questo periodo e quali sono i prodotti di tendenza che potrebbero trovare un buon mercato.

1) VENDERE ACCESSORI PER SMARTPHONE

Cosa vendere online per guadagnare

Il primo prodotto che ti consiglio di prendere in considerazione sono gli smartphone. I telefoni di ultima generazione sono nell’elenco degli oggetti più redditizi da vendere online, ma al contempo sono anche molto costosi. Se sei un venditore alle prime armi probabilmente non avrai la possibilità di comprare degli stock da immettere sul mercato.

Per ovviare a questa mancanza e ridurre i costi di investimento si potrebbe pensare di puntare sugli accessori per smartphone.  Questi ultimi sono davvero numerosi, e vanno dai salvaschermo alle cuffie. Basti pensare che negli ultimi anni si sono diffusi sul nostro territorio centinaia di negozi dedicati soltanto alla vendita di cover. Molti venditori permettono al cliente di personalizzarle secondo i propri gusti, rendendole un ottimo regalo adatto ad ogni occasione.

Un altro oggetto redditizio sono le power bank. I caricabatterie portatili autoalimentati, conosciuti come power bank, funzionano grazie a una batteria interna. La loro produzione ha visto un incremento con la progressiva diffusione di smartphone. Tali dispositivi possono essere o meno muniti di cavetto di ricarica integrato e possono gestire in modo più o meno differente la carica e tensione di carica.

Secondo alcune stime il giro di affari delle power bank potrebbe superare 17 miliardi di dollari negli Stati Uniti registrando così un aumento del 23% rispetto al livello attuale.

2) GUADAGNARE CON LA VENITA ATHLEISURE

Questo termine sta ad indicare una delle tendenze del momento e consiste semplicemente nell’abbigliamento sportivo griffato.

L’athleisure va di moda soprattutto tra i teenager, i quali indossano sempre più frequentemente nei loro scatti su Instagram felpe e cappellini di marca. La voglia dei ragazzi di emulare i propri beniamini ha fatto aumentare in modo esponenziale il fatturato di questo settore e potrebbe risultare un ottimo investimento da prendere in considerazione.

3) VENDERE SMARTWATCH

smartwatchIn questo articolo non possiamo non tenere in considerazione oggetti elettronici come gli smartwatch, uno dei prodotti prediletti da parte dei cybernautici.

Gli smartwatch sono orologi dotati di microprocessore, con funzionalità evolute svolte da un vero e proprio sistema operativo, come dei piccoli computer da polso. Molti di questi sono in grado di eseguire applicazioni e riprodurre file audio e video. Leader del mercato e l’Apple, seguito da marchi come Xiaomi e Huawei.  In Italia nel 2017 sono stati venduti oltre 15 milioni di smartwatch, ovvero il 10% in più rispetto all’anno precedente.

4) VENDERE ZAINI ONLINE

zaini

Un accessorio di moda da prendere in considerazione come investimento di partenza sono gli zaini. Questi ultimi sono un prodotto trasversale, che coinvolge quasi tutte le fasce d’età: dal bambino all’uomo in carriera.  Negli Stati Uniti questo settore produce oltre 150 miliardi di dollari all’anno. In Italia, un’azienda come la Seven nel 2017 a fatturato più di 62 milioni di euro, registrando un aumento delle vendite di quasi 10% rispetto al 2016…

5) GUADAGNARE VENDENDO SNEAKERS

SNEAKERS

Se non sei ancora soddisfatto dei prodotti proposti allora dovresti prendere in considerazione il settore sneakers. Sono centinaia i brand di abbigliamento che negli ultimi anni si sono specializzati nella creazione di promozioni dedicate alla vendita di sneakers, coinvolgendo anche personaggi di lustro. L’hype creato da tali promozioni innesca il desiderio di acquisto da parte dei potenziali acquirenti.

Gli appassionati di sneakers sono definiti “Sneakerheads, e molti di loro sarebbero disposti a spendere qualsiasi cifra pur di aggiudicarsi la scarpa dei loro sogni (prendi ad esempio il caso Nike Jordan). Un buon negozio online deve essere in grado di accaparrarsi tutte quelle scarpe che vengono prodotte in edizione limitata. Il RESELLING di tale prodotto può portare introiti davvero importanti. Basti pensare che una scarpa in edizione limitata può essere rivenduta in alcuni casi anche ad un prezzo mille volte più alto rispetto al quello di partenza. I principali produttori di queste scarpe sono Nike e Adidas, che nel 2017 hanno fatturato rispettivamente oltre 30 e 20 miliardi di dollari.

6) VENDERE INTIMO MODELLANTE

Rimanendo sempre nel settore d’abbigliamento bisogna prendere in considerazione l’intimo modellante. È stimato che nel 2022 questo tipo di business produrrà negli States oltre 5 miliardi di dollari.

Questi prodotti sono molto ricercati dalle donne perché permettono di mascherare piccoli inestetismi. Non si tratta di semplice biancheria intima, ma di veri e propri capi d’abbigliamento utilizzati per snellire la propria silhouette.

Si possono trovare online in diverse taglie e molte colorazioni. Il punto di forza dell’intimo modellante sta proprio nella sua versatilità (da prendere in considerazione il caso Rihanna X Savage).

Precedente Come guadagnare con le affiliazioni Successivo Come funziona Twitch e la monetizzazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.